Era Gentiloni

Legge bilancio: Nannicini salta un giro

Per quest’ anno, a meno di ripensamenti dell’ultimo minuto, la legge di stabilità si farà senza l’apporto di Tommaso Nannicini. Infatti il consigliere economico di Matteo Renzi a metà agosto lascia l’Italia per almeno quattro mesi e si trasferisce negli Stati Uniti dove all’ università Harvard terrà un corso sulla «teoria dei giochi applicata alla scienza politica».

Nel frattempo però a Roma il governo di Paolo Gentiloni dovrà mettere a punto la legge di Bilancio (ex Finanziaria) che quest’anno si presenta particolarmente spinosa: i vincoli di bilancio imposti dalle regole europee confliggono duramente con la necessità di reperire risorse (16 miliardi di euro secondo stime ricorrenti) per annullare le pesanti clausole di salvaguardia lasciate in eredità dai governi precedenti, e per la massima parte proprio da quel governo Renzi di cui Nannicini è stato consigliere economico. (Qui “la vera storia delle clausole di salvaguardia” nella ricostruzione della senatrice ed economista Maria Cecilia Guerra) .

Sarà un’assenza rilevante quella di Nannicini ai fini della spesso proclamata continuità fra il governo Gentiloni e il governo Renzi che l’ha preceduto poiché, come scrive il Corriere della sera nel dare la notizia: “…fin dall’inizio Nannicini è stata la mente economica di Renzi. È tra gli autori del Jobs act, la riforma del lavoro. Ha ‘costruito’ l’Ape, l’anticipo pensionistico, e l’estensione della quattordicesima, la somma aggiuntiva pagata proprio in questi giorni ai pensionati a basso reddito”.

Siccome l’annuncio della parentesi americana giunge in un momento di particolare tensione “fra il PD renziano e le sinistre alla sua sinistra si potrebbe pensare ad una presa di distanza di Nannicini rispetto a Renzi. Ma non è così assicura al Corriere l’Interessato: “«Non mi sto chiamando fuori, continuerò a dare una mano anche se con strumenti diversi», si limita a dire il professore, che dopo la caduta del governo Renzi era tornato a insegnare economia alla Bocconi di Milano.”

Invia un commento

Reset della password
Inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.