Terrorismo

Borussia Dortmund: non terrorismo ma criminalità

Una tentata speculazione di Borsa e non il terrorismo come ipotizzato in un primo tempo è stata alla base dell’attentato dinamitardo dell’ 11 aprile 2017 contro la squadra di calcio del Borussia Dortmund: lo ha reso noto il 21 aprile la polizia tedesca che ha anche annunciato l’ arresto del responsabile.

Per favore accedi per consultare questo contenuto. (Non sei ancora iscritto? Iscriviti gratuitamente!)
Reset della password
Inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.